In una famiglia di umanisti, già a quattro anni, aveva espresso il desiderio di diventare ingegnere, ci è riuscito eccome!

Daniele, responsabile dell’attività ingegneristica, è uno dei fondatori di AC Group. Ama talmente tanto inventare soluzioni laddove nessuno ci riesce che, per divertirsi, talvolta crea problemi solo per il gusto di risolverli.

Si definisce “ingegnere disordinato” con la passione per i piatti tradizionali di qualità, il golf e l’amore sconfinato per la sua bimba Rebecca che non riesce a lasciare la mattina senza prima averle dato almeno un bacio.

Punto di riferimento dell’azienda, lavora ogni giorno per dare un sostanziale impulso per rendere la Campania faro nazionale nel settore ferroviario e dei trasporti in generale.

Unico rimpianto? Non aver partecipato da universitario al progetto Erasmus. Ma gli esami non finiscono mai e Daniele fa rima con imprevedibilità.