Chi Siamo

Affrontare tematiche legate alla formazione, alla consulenza e all’ingegneria nel campo dei trasporti con un linguaggio tecnico per un target di addetti ai lavori e allo stesso tempo rendere tali contenuti fruibili da un pubblico trasversale è l’obiettivo unico del progetto editoriale “Aruotalibera”. Siamo prima di tutto appassionati del mondo ferroviario, autostradale e dei trasporti in genere, per questo saremmo in grado di parlarne ore e ore. Non aspettiamo altro che condividere esperienze, notizie, informazioni, approfondimenti e idee all’interno di questo piccolo spazio virtuale dedicato.

Scrivici all'indirizzo mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

Alessandro, giurista di formazione, multitasking di fatto!
Disponibile, allegro e onesto è ancora su di giri per essere diventato da poco papà e siamo convinti che questa euforia lo accompagnerà per tutta la vita.

Carmen, vice-presidente di AC Group, è la punta di diamante del team consulenza, nulla si muove senza il suo via!
Sincera, onesta, testarda e pignola mette tutta se stessa per raggiungere gli obiettivi e ci riesce sempre nonostante le molteplici avversità!

Punto di riferimento di AC Group nel reparto amministrativo, vorrebbe vivere proprio come i protagonisti Peter Fonda e Dennis Hopper che attraversavano, in sella a una due ruote, gli Stati Uniti inseguendo gli ideali di libertà e adrenalina.

Responsabile dell’attività ingegneristica, è uno dei fondatori di AC Group. Ama talmente tanto inventare soluzioni laddove nessuno ci riesce che, per divertirsi, talvolta crea problemi solo per il gusto di risolverli.

Capacità professionali, brillante oratoria e sensibilità estrema gli hanno consentito di accrescere, tra gli stakeholder, la sua leadership. Gli manca solo il potere di leggere nella mente degli interlocutori e per lui non ci sarebbero limiti!

Presidente di Ac Group e lavoratrice instancabile. Curiosa, generosa e preparata quando la si incontra la sensazione è che neanche un carrarmato sarebbe in grado di abbatterla!